Shop

  • -20%
    Esaurito
    0 out of 5

    BeeLoved, birra al miele al doppio malto (x 6 bottiglie da 50 cl)

    CONTENUTO NETTO: 0,50 l (x 6 bottiglie)


    Prelibata bevanda, nata dal connubio ideale fra due antiche sostanze al mondo, la birra al miele è l’ideale “completamento di gamma” che Le Terre di Marinella ha l’onore di presentare ai suoi utenti ed attentissimi consumatori la doppio malto BeeLoved.

     48,00  38,40
  • 0 out of 5

    Ciokko Miele

    Crema spalmabile al miele d’acacia, nocciole e cioccolato fondente

     6,00
  • -22%
    0 out of 5

    coriandolo

    PESO NETTO: 500 gr.


    Il coriandolo è una produzione molto recente. È infatti una pianta che si sta seminando soltanto da pochissimo tempo nel nostro territorio. Solitamente utilizzata per produrre il seme che si utilizza come spezia in cucina.


    • Aspetto visivo: è un miele che tende a cristallizzare in tempi abbastanza rapidi. Ha un colore tendente all’oro pallido da liquido. Tende a schiarirsi leggermente nel miele cristallizzato.
    • Aspetto olfattivo: di odore mediamente intenso non ancora caratterizzato.
    • Aspetto gustativo: di sapore mediamente dolce, di caramella balsamica, retrogusto leggermente speziato e piccante.
    • Proprietà: è un miele molto poco studiato essendo un miele raccolto da pochissimi anni. Gli studi lo segnalano come un buon disinfettante dello stomaco e dell’intestino.
     8,50  6,60
  • -29%
    0 out of 5

    Crema Mielosa

    Crema di nocciole e miele.

     8,50  6,00
  • 0 out of 5

    Melata

    PESO NETTO: 500 gr.


    La melata è un “miele” molto particolare, decisamente meno dolce dei mieli di nettare. L’aroma di zucchero caramellato gli viene conferito dalle resine dell’abete bianco. Si presenta di colore quasi nero, con sfumature e fluorescenze verde petrolio. E’ un naturale antisettico polmonare e delle vie respiratorie, dal sapore balsamico, di malto, vellutato.


    Periodo produzione: luglio-settembre


    NOTE ORGANOLETTICHE:
    Aspetto: ambra scura
    Olfatto: caratteristico di resina vegetale, di legno umido, di caramello
    Palato: meno dolce rispetto ai mieli di nettare, maltato, di panna cotta
    Sapore: meno dolce rispetto ai mieli di nettare e per questo apprezzato anche da chi non ama il miele, ha note di malto, di panna cotta, e di balsamico.
    Stato fisico: in genere molto viscoso, resta liquido a lungo e poiché povero di glucosio, non cristallizza mai del tutto.


    TERRITORI D’ORIGINE:
    I grandi boschi dell’Arco alpino delle Alpi, quelle del Piemonte in particolare


    NOTE:
    La melata di abete bianco è tra le più ricercate. E’ un miele che non cristallizza, mantenendo a lungo la sua liquidità.

     6,50
  • -6%
    0 out of 5

    Miele di Acacia

    PESO NETTO: 500 gr.


    Il Miele di Acacia è certamente il più noto, apprezzato e richiesto tra i mieli per le sue proprietà terapeutiche. Un miele delicato e dalle proprietà che lo rendono adatto a dolcificare alimenti in sostituzione dello zucchero. Indicato per i bambini e per i diabetici leggeri (è ricco di fruttosio, la cui assimilazione nell’organismo non richiede l’intervento dell’insulina), è anche l’unico tipo di miele che i pediatri consigliano anche per i lattanti di età inferiore ai 12 mesi, come dolcificante del latte vaccino.


    Miele monoflora di Robinia pseudoacacia
    Fioritura: maggio-giugno


    NOTE ORGANOLETTICHE:

    • Aspetto: molto chiaro, trasparente
    • Olfatto: leggerissimo, floreale e vanigliato
    • Palato: dolce, molto delicato

    NOTE:
    E’ certamente il miele più conosciuto e tra i pochi mieli che non cristallizzano. Più il miele è chiaro e neutro, maggiormente è monoflora pura.

     7,45  7,00
  • Esaurito
    0 out of 5

    Miele di Ailanto

    PESO NETTO: 120 gr.


    Miele monoflora di Ailanthus Altissima
    Fioritura: fine giugno


    NOTE ORGANOLETTICHE:

    • Aspetto: colore ambra allo stato liquido, ambra chiaro quando cristallizzato
    • Olfatto: di media intensità, leggermente fruttato
    • Palato: avvolgente, fruttato, di uva moscata con retrogusto di the alla pesca

    NOTE:
    Cristallizza abbastanza velocemente dopo pochi mesi dal raccolto

     8,00
  • -21%
    0 out of 5

    Miele di Arancio

    PESO NETTO: 500 gr.


    Il miele di Arancio ha un profumo intenso ed un sapore molto gradevole. Consigliato come calmante per l’insonnia, è ricco di vitamine e di calcio. Gli si attribuiscono anche proprietà anti-spasmodiche e sedative, che lo rendono consigliabile in casi di nervosismo e ansia. Ha potere cicatrizzante ed è indicato nel trattamento delle ulcere.
    Per effetto della vitamina B12 in esso contenuta, preso prima dei pasti invoglia l’appetito ma soprattutto diventa un ottimo depurativo mentre nel caso si fosse mangiato troppo, per la sua azione calmante sul sistema nervoso, si rivela un perfetto rimedio naturale per calmare lo stomaco e i relativi dolori di stomaco.


    Miele monoflora di Citrus sp.
    Fioritura: marzo-aprile


    NOTE ORGANOLETTICHE:

    • Aspetto: colore chiaro, quasi bianco quando cristallizza
    • Olfatto: intenso, tra il fruttato e il floreale
    • Palato: molto gradevole, aromatico, floreale

    TERRITORI D’ORIGINE:
    Sicilia, Calabria e Basilicata


    NOTE:
    cristallizza in pochi mesi a grana grossa e sabbiosa. E’ tra le fioriture più amate dalle api e sicuramente uno dei mieli italiani più apprezzati

     7,00  5,50
  • Esaurito
    0 out of 5

    Miele di Asfodelo

    PESO NETTO: 250 gr.


    Un colore dorato chiaro quando è liquido, bianco-avorio da solido, con un sapore delicato ed un lieve retrogusto acidulo, ottimo per dolcificare la macedonia di banane, fragole e succo d’arancia. Ha proprietà ricostituenti, antibatteriche, cicatrizzante e può giovare in caso di stress psico-fisico, ferite, infezioni.


    Miele monoflora di Asphodelus microcarpus

    Fioritura: marzo-maggio


    NOTE ORGANOLETTICHE:

    • Aspetto: chiaro o molto chiaro
    • Olfatto: aroma debole, floreale con note vegerali
    • Palato: delicato con lieve retrogusto acidulo

    TERRITORI D’ORIGINE:
    Sardegna e Sicilia


    CUCINA:
    In Sardegna viene usato per la preparazione dei dolci e di piatti di gala.

     8,00
  • 0 out of 5

    Miele di Cardo

    PESO NETTO: 120 gr.


    Il miele di cardo ha un colore ambrato con riflessi verdastri, un sapore pronunciato, dolce ma con retrogusto amarognolo, è straordinario spalmato sul pane o le fette biscottate, ottimo sulla ricotta fresca. Un nettare raro dal sapore decisamente forte, con provate proprietà benefiche, buono per dolcificare. Il suo intenso profumo ricorda quello dei fiori della campagna mediterranea.


    Miele monoflora dal fiore di Galactites tomentosa
    Fioritura: maggio-luglio


    NOTE ORGANOLETTICHE:

    • Aspetto: colore ambra chiara, con tonalità arancioni allo stato liquido, beige chiaro e scuro quando cristallizzato
    • Olfatto: di media intensità, fruttato e floreale nello stesso tempo
    • Palato: normalmente dolce, con un leggero retrogusto amarognolo, un po’ astringente

    TERRITORI D’ORIGINE:
    Calabria, Sicilia e Sardegna in particolare


    NOTE:
    E’ un miele particolare, che si produce solo in Italia

     4,00
  • -4%
    0 out of 5

    Miele di Castagno

    PESO NETTO: 500 gr.


    Un miele di colore ambrato scuro, aromatico e leggermente acre che, oltre ad essere amato per il suo sapore particolare, che ricorda le castagne con un retrogusto un po’ amaro, vanta molte altre proprietà benefiche per l’organismo di chi lo assume. Ha solo 300 calorie per 100 gr e contiene acqua, proteine, glucosio e fruttosio, vitamina P, sali minerali, soprattutto ferro.


    Miele monoflora dal fiore di Castanea sativa
    Fioritura: giugno-luglio


    NOTE ORGANOLETTICHE:

    • Aspetto: colore ambra scura, con riflessi rossicci. Quasi nero in certe zone produttive.
    • Olfatto: intenso, penetrante, ammoniacale
    • Palato: caratteristico, forte, un po’ pungente.
    • Retrogusto: amaro, più o meno forte secondo il territorio d’origine.

    NOTE:
    Generalmente non cristallizza. E’ un miele un po’ da intenditori, per chi non ama i sapori troppo dolci.

     6,80  6,50
  • 0 out of 5

    Miele di Ciliegio

    PESO NETTO: 500 gr.


    Miele monoflora dal fiore di Prunus avium
    Fioritura: primaverile, da aprile a giugno secondo le zone


    NOTE ORGANOLETTICHE:

    • Aspetto: da chiaro a colore ambrato scuro.
    • Olfatto: mediamente intenso, legato al nocciolo di ciliegia
    • Palato: sapore caratteristico dello zucchero caramellato, dei torroni di mandorla

    TERRITORI D’ORIGINE:
    Piemonte, Veneto, Emilia Romagna


    NOTE:
    E’ un miele a produzione ridotta, non sempre facilmente reperibile

     8,00