Miele di Macchia Mediterranea

  • Descrizione
  • In cucina
  • Informazioni aggiuntive

Descrizione

Il miele di macchia mediterranea è il millefiori tipico delle zone montuose della Sardegna, dove le fioriture spontanee di Erica Arborea, Lavandula, Asfodelo, Cisto, Rosmarino ed uno svariato numero di cardi selvatici danno origine ad un mix sempre nuovo ed intrigante; il suo sapore cambia di anno in anno, rimanendo, però, sempre legato a un certo aroma, che gli permette di essere riconosciuto in mezzo alle numerosissime specie di millefiori di altre zone e paesi.
La miscela ottenuta è ineguagliata per il suo aroma ricco e speziato; se il miele è più ricco di lavandula avrà un sapore più morbido ed un aroma balsamico, se nell’annata predominano l’erica o il cardo nelle fioriture selvatiche, il sapore sarà più ricco e l’aroma più speziato.
Sono questi “giochi” della natura che permettono al consumatore, ogni anno, di avere nuovi aromi e nuovi sapori. Il miele di macchia mediterranea è quindi incredibilmente poliedrico e capace di accompagnare i piatti più svariati a seconda delle caratteristiche della stagione. Ha un colore ambrato, variabile dal chiaro allo scuro a seconda della zona di racolta. Molto nutriente, ha azione disintossicante, ricostituente.

Essendo un miele dal sapore intenso lo consigliamo in abbinamento a formaggi dal sapore forte, in particolare in abbinamento ai pecorini stagionati…..il palato vi ringrazierà!


  • sapore: fruttato
  • consistenza: cristallizzata
  • in cucina: in abbinamento ai pecorini stagionati

Informazioni aggiuntive

Peso 0.250 kg
Ricordamelo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: