Miele di Timo

Miele di Timo

0 out of 5

 7,00

PESO NETTO: 500 gr.


E’ l’eccellenza tra i mieli siciliani ed ha origini antichissime: esaltato tanto dai poeti classici dell’antica Grecia quanto dai romani.

Possiede un profumo è penetrante ed un sapore intenso. Compagno ideale di formaggi delicati, non disdegna di accompagnare con grande stile i piatti di pesce ai ferri. Da utilizzare anche per la tagliata di carne, la carne di maiale in agrodolce o il carré di maiale affumicato. Avendo notevoli proprietà antisettiche viene consigliato contro tutte le malattie infettive, sia polmonari che delle vie urinarie o intestinali. E’ inoltre stimolante contro la stanchezza, indicato contro la tosse, eccellente vermifugo, combatte le flatulenze della digestione.

Miele monoflora dal fiore di Thymus serpyllum
Fioritura: aprile-agosto

NOTE ORGANOLETTICHE:
Aspetto: ambrato, rossastro
Olfatto: mediamente intenso, pungente, di stalla
Palato: leggermente mentolato

TERRITORI D’ORIGINE:
Le Regioni alpine del Nord Italia e appenniniche centrali

Availability: Esaurito COD: MIE-TIM Categorie: , Tag: , ,
  • Descrizione
  • In cucina
  • Informazioni aggiuntive

Descrizione

Proprietà del miele di timo serpillo

Grazie al alto contenuto di oli essenziali presenti nel timo, questo miele è antisettico, calmante degli spasmi delle vie aeree, afrodisiaco.
Antisettico, calmante, combatte la febbre. Indicato nel trattamento della tosse, pertosse, bronchite, asma.
Agisce sul fegato e sui reni, migliorando il loro stato di funzionamento. Leggermente afrodisiaco.

Alcune parole o espressioni usate per descrivere l’odore:
floreale e speziato, di fiori secchi, di fiori di magnolia, di erbe aromatiche, di fiori strofinati, di chiodi di garofano, di plastica bruciata, di matita da disegno, di legno di cedro, di vin brulé, di marsala, di pasta di zucca gialla al forno
Alcune parole o espressioni usate per descrivere il gusto/aroma:
salato, di timolo, di farmacia, di erbe aromatiche non del tutto essicate, di plastica, di matita, di dattero, di pepe Il miele di timo può avere vari usi in gastronomia, in particolare come glassa e in abbinamento a formaggi stagionati e piccanti.

Il timo
Il timo (Thymus capitatus, serpyllum, vulgaris e altre specie della famiglia delle labiate) è un piccolo arbusto diffuso nelle aree più aride del Mediterraneo, con prevalenza nella zona orientale. Al genere timo appartengono numerose specie. La pianta fiorita o le foglie vengono sfruttate per il loro contenuto in essenza, che contiene dal 20% al 40% di fenoli, principalmente timolo, che trova impiego come stimolante, coleretico, balsamico, anticatarrale, antispasmodico, antibatterico per via interna. Inoltre Thymus vulgaris e Thymus serpyllum sono utilizzati per conferire gusto ai cibi.
Le produzioni principali di questo miele in Italia vengono dai Monti Iblei, in Sicilia, e si tratta di thymus capitatus. Fiorisce in maggio-giugno. Il timo serpillo fiorisce invece da maggio a settembre a seconda dell’altezza. Spesso conferisce una nota pungente ai mieli chiari di  alta montagna.

Per saperne di più sul miele di corbezzolo e sulla pianta:
http://www.mieliditalia.it/index.php/mieli-e-prodotti-delle-api/mieli-italiani/210-miele-di-timo
http://www.alimentipedia.it/miele-di-timo.html
http://it.wikipedia.org/wiki/Thymus

Casserole di lenticchie al miele di timo

Ingredienti

  • 300 g lenticchie
  • 400 g salsiccia
  • 5 fette di pancetta affumicata di 1cm
  • 2 cipolle rosse tritate
  • 10 g senape in polvere
  • 100 g miele di timo
  • sale qb


Procedimento

Cuocere le lenticchie, scolarle; soffriggere la pancetta, cipolla, salsiccia a fette, aggiungendo a fine cottura la senape e il miele in una teglia. Infornarla coperta con stagnola a 160°C per 45 minuti, togliere la stagnola e cucinare sino a ridurre i liquidi di 1/3.


Tagliolini al miele di timo e salmone

Ingredienti (per 20 persone)

  • 1 kg di farina
  • 10 uova
  • Olio extravergine di oliva
  • Miele di timo
  • Sale
  • 1 salmone da 3 kg circa
  • 5 scalogni
  • 5 cucchiai di miele di timo
  • Prezzemolo
  • Sale
  • Pepe in grani

Procedimento
Impastare energicamente la farina con le uova, 5 cucchiai di olio, 5 cucchiaini di miele di timo e 5 pizzichi di sale. Lasciare riposare la pasta per 30 minuti avvolta in un foglio di pellicola. Intanto far bollire l’acqua salata. Poi tirare la pasta in una sfoglia sottile, arrotolarla e tagliarla con un coltello affilato per fare dei tagliolini. Soffriggere in padella con poco olio lo scalogno tagliato sottile; poi aggiungere il salmone intero, precedentemente sfilettato, ma senza togliere la pelle, e farlo andare sul fuoco un minuto per lato. Levare lische e pelle, poi sminuzzare. Trasferire i tagliolini cotti al dente in padella e saltarli velocemente per farli insaporire. Completare con un trito di prezzemolo e pepe.


Tagliata al miele di timo

Ingredienti

Ingredienti per 6 bicchierini:

  • 800 gr di costata di manzo
  • 1 cucchiaio di miele di timo
  • qb Olio Di Oliva Extravergine
  • qb Pepe
  • 1 peperone verde
  • qb Sale

Procedimento:

Eliminate il picciolo, i semi e le nervature interne del peperone. Affettatelo sottile e conditelo con olio, sale e pepe. Nel frattempo cuocete la carne sulla bistecchiera bollente, quindi salatela, pepatela e affettatela. Distribuite la carne nei piatti individuali, dolcificatela con un filo di miele e servitela con i peperoni.  il sapore in pio Aromatizzate la carne con foglioline di timo fresco.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.690 kg
Ricordamelo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: